#WE ARE FIGLINE!!

Post partita Figline-Seravezza, mister Tronconi: “Ho visto una squadra viva, siamo molto contenti del nostro percorso”

Tronconi Figline Seravezza

“Nonostante la sconfitta ho visto una squadra viva. Siamo molto contenti del percorso che stiamo facendo”. Stefano Tronconi commenta così la gara dei suoi ragazzi, battuti in casa dal Seravezza per 2 a 0. Al di là del risultato, secondo l’allenatore gialloblù la squadra se l’è giocata fino alla fine e solo la mancanza di un po’ di lucidità non ha permesso al Figline di trovare il pareggio.

“Mi è piaciuto molto il primo tempo, dove abbiamo creato due nitide occasioni da gol davanti al portiere – dichiara Tronconi a fine gara – Rispetto al Seravezza siamo stati inferiori nel gioco aereo e nel ripulire le seconde palle, ma nonostante questo ho visto una squadra viva. Di solito quelle opportunità non le sbagliamo e questo ci ha un po’ condizionato per il resto della partita. La gara si è giocata nel primo tempo, ma anche nel secondo abbiamo giocato molto in area del Seravezza, quindi la squadra c’è”.

Chiuso il primo tempo in svantaggio di 1 a 0, nella seconda frazione secondo mister Tronconi “è mancata un po’ di lucidità. I campi pesanti li soffriamo tanto, sia per struttura fisica che, oggi, per la condizione non ottimale di alcuni ragazzi scesi in campo che per alcune assenze che si sono fatte sentire. Il terreno di gioco pesante ci ha portato via un po’ di forze e di conseguenza lucidità negli ultimi metri. Detto questo, complimenti al Seravezza”.

Chiuso il capitolo della 26esima giornata, ora il Figline deve solo pensare a lasciarsi alle spalle il risultato e guardare avanti alla prossima gara. “Si riparte come tutte le settimane, che arrivi una vittoria, un pareggio o una sconfitta: lavorando – sottolinea Tronconi – Stiamo facendo lo stesso percorso dell’andata, chiuso a 25 punti. Ad oggi, rispetto alla stessa giornata, abbiamo solamente un punto in meno quindi siamo molto contenti. In queste otto gare che rimangono cercheremo di fare i punti che mancano per raggiungere l’obiettivo”.

Condividi:

NEWS CORRELATE